Il progetto ENTELIS

Progetto ENTELIS

Il sempre più rapido sviluppo delle tecnologie per l'informazione e la comunicazione (ICT) sta producendo cambiamenti a livello globale negli stili di vita e creando nuove opportunità mai immaginate finora. Tuttavia molte persone incontrano delle difficoltà nell'utilizzare queste tecnologie, per via di una disabilità o per dei problemi legati all'età avanzata, rischiando di essere escluse da tali opportunità. Ciò contrasta con l’idea di società inclusiva che sta alla base della Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità.

Questo “divario digitale” può essere colmato offrendo percorsi formativi e informativi che facilitano l'accesso delle persone con disabilità a strumenti tecnologici che permettono loro di vivere in modo  più autonomo.

Il progetto ENTELIS - finanziato dalla Commissione Europea nell'ambito del Programma di Azione nel campo dell'Apprendimento Permanente (Lifelong Learning Programme) – riunisce, sotto il coordinamento di AIAS Bologna onlus, nove istituzioni partner di vari Paesi europei.

L’ obiettivo della rete è quello di contribuire a ridurre il “divario digitale" mettendo in rete in modo stabile  il massimo numero possibile di organizzazioni disponibili a collaborare allo sviluppo di politiche, strategie e metodologie utili a migliorare le competenze informatiche delle persone con disabilità di ogni età. Questa rete comprende organizzazioni di persone con disabilità, università, agenzie di formazione, fornitori di servizi nel settore e associazioni professionali internazionali. Qualsiasi organizzazione interessata ad unirsi alla rete può richiedere di entrare a far parte come Partner Associato.

Le risorse prodotte e raccolte nell’ambito del progetto ENTELIS sono accessibili tramite il sito:
www.entelis.net

In modo particolare si segnala il documento:
Verso la piena inclusione digitale: il Manifesto della rete Entelis per contrastare il divario digitale

Inoltre si segnala il terzo seminario internazionale che si svolgerà a Bruxelles durante il mese di Ottobre 2016